Il futuro del retail fra emozioni e tecnologia

DATA PUBBLICAZIONE: 04/12/2018

Mercoledì 28 novembre più di 150 persone hanno partecipato a Padova all’evento di Icat ComMeet, l’ultimo del 2018, dedicato al rapporto tra il mondo dell’e-commerce e quello del retail tradizionale. Tre sono gli speaker che si sono confrontati per far luce su alcune delle sfide più urgenti per i retailer. Marco Zanardi (Retail Institute) ha presentato infatti le tendenze e le prospettive per armonizzare e-commerce e distribuzione fisica. Giampaolo Gentili (NonSoloSport) ha invece evidenziato il punto di vista di un retailer di medie dimensioni che si orienta in un panorama popolato da market place imponenti e brand che a loro volta implementano strategie di vendita on-line. Infine, il trainer Maurizio Papa, ha posto l’attenzione sugli aspetti più emozionali e inconsci delle esperienze di acquisto dei consumatori.
«Sempre più il retail – commenta Albino Ponchio, Direttore di icat ComMeet – diventerà un collettore di innovazione e di sperimentazione sia a livello di tecnologia, sia a livello di proposta valoriale. I market place hanno rivoluzionato l’approccio e le aspettative, ponendo i retailer tradizionali davanti a sfide che impongono di ripensare modelli di business e asset strategici».
 
Il progetto Icat ComMeet, creato da Gruppo icat, ritornerà nel 2019 con altri appuntamenti dedicati alla cultura del marketing e della comunicazione.



Share:

Leggi le altre news